Martin Scorsese è considerato uno dei più grandi registi della storia del cinema. Ha costruito la sua carriera nel raccontare storie di grande impatto visivo, ma è anche uno dei registi più stimolanti per un attore con cui lavorare visto la complessità dei personaggi che spesso sono presenti nelle sue opere. Difatto il regista italo-americano ha saputo regalare al pubblico alcune caratterizzazioni e performace di personaggi indimenticabili.

Abbiamo, per gioco,  provato a stilare una classifica dei personaggi più riusciti del suo grande lavoro, ricordando che, Scorsese ha diretto 18 diversi film nominati agli Oscar, con 5 attori che lo hanno vinto sotto la sua direzione.

Top10 Scorsese N10

Cate Blanchett interpreta magistralmente il ruolo di Katharine Hepburn senza limitarsi ad imitarla e che la porta diretta a vincere l’Oscar.

Top10 Scorsese N9

Uno straordinario Leonardo DiCaprio ha dato luce e movenze ad un personaggio totalmente surreale, è un rettile, compiaciuto dalle sue battute, un elegante mostro.

Top10 Scorsese N8

Robert De Niro dà  vita ad una performance memorabile come Rupert Pupkin, l’eroe triste e contorto con l’ossessione per la fama e celebrità.

Top10 Scorsese N7

Jack Nicholson esplode fuori dallo schermo come Frank Costello, il capo della mafia di Boston irlandese.

Top10 Scorsese N6

Per Ray Liotta probabilmente la miglior interpretazione della sua carriera nei panni del gangster.

Top10 Scorsese N5

Joe Pesci sarà sempre ricordato per questa interpretazione che lo porterà a vincere l’Oscar come miglior attore non protagonista.

Top10 Scorsese N4

Robert De Niro con una altra interpretazione memorabile, sempre a suo agio nei panni del gangster.

Top10 Scorsese N3

Straordinario Daniel Day Lewis nei panni di un fiero patriota al limite del fanatismo.

Top10 Scorsese N2

Robert De Niro è Travis Bickle. Arrabbiato, desolato e pericoloso, ci immerge nelle profondità più nascoste di mare fatto di alienazione e solitudine.

Top10 Scorsese N1

Per Robert De Niro una delle migliori interpretazioni della sua immensa carriera.